La scienza del gusto in mostra alla Triennale di Milano Fino al 12 Marzo 2014 un’occasione per esplorare il rapporto tra piacere e nutrizione

CM COMUNICAZIONE | La scienza del gusto in mostra alla Triennale di Milano

Si chiama “Gola, arte e scienza del gusto” la mostra che cavalca il crescente interesse per il cibo e lo racconta attraverso artisti e studiosi, per capire i motivi dell’importanza che ha assunto nella nostra vita e quali siano i complessi meccanismi che lo regolano.

La mostra nasce da un progetto di Giovanni Carrada, per la parte scientifica e Cristiana Perrella per quella artistica. Realizzata grazie alla Fondazione Marino Golinelli in partnership con La Triennale di Milano, la mostra sarà allestita proprio in questi spazi fino al 12 marzo 2014.

I dilemmi dell’onnivoro, I sensi del gusto, Buono da pensare, I segreti dei cibi-spazzatura e La ri-costruzione del gusto: sono cinque le aree tematiche in cui si concretizza l’incontro tra arte e scienza, replicando un format ormai consolidato dalla Fondazione Golinelli che ogni anno affronta temi di grande attualità ed interesse.

Appuntamento speciale Lunedì 3 Marzo – dalle 18 alle 20 – con l’evento Il cibo, il cervello e noi, dove protagonisti saranno un neuroscienziato, un filosofo, un cuoco e un’artista che illustreranno i risultati di recenti ricerche circa la collaborazione dei diversi sensi nella costruzione di quello che chiamiamo “gusto”. Si potrà anche sperimentare un menù multisensoriale, che vedrà il pubblico coinvolto in “assaggi sonori”, “degustazioni tattili” e “stuzzichini visivi”.

Per info: www.golinellifondazione.org/mostreartescienza