Il Rum in dieci passi: scelta, degustazione e falsi miti Il rum: da bevanda di serie b per schiavi e pirati a distillato per intenditori. Per gustarlo al meglio occore conoscerne alcune caratteristiche e sfatare qualche falso mito. Lo facciamo con Leonardo Pinto, direttore di ShowRum, storico e profondo conoscitore del distillato che ci guida a capire veramente “el rom”.

Oggi è sempre più di moda, apprezzato e utilizzato sia per la mixology che per le degustazioni in bicchiere e gli abbinamenti culinari. Per molti però è ancora il distillato dei pirati, il fratello minore e un po’ sfortunato di giganti come il Whisky e il Brandy. Misconosciuto, ha una storia lunga e interessante alle spalle e soprattutto caratteristiche sensoriali precise e affascinanti, sia da conoscere teoricamente che da degustare. Il decalogo per imparare a conoscerlo e apprezzarlo al meglio su repubblica.it di Lara de Luna.