Giornata mondiale dell’alimentazione

CM COMUNICAZIONE | Giornata mondiale dell’alimentazione

Il 16 ottobre 1945, 42 paesi si riunirono in Quebec (Canada) per creare l’Organizzazione dell’alimentazione e l’agricoltura delle Nazioni Unite (FAO). Nel far questo, compirono un altro passo importante nell’incessante lotta dell’uomo contro la fame e la malnutrizione. Infatti, con la creazione della FAO, si dotarono, e dotarono le molte altre nazioni che sarebbero successivamente entrate nell’Organizzazione, di un meccanismo tramite il quale i Paesi membri della FAO avrebbero potuto affrontare una serie di problemi che sono fonte di grande preoccupazione per tutti i paesi e tutti i popoli.

Così, la FAO fu fondata nel 1943 a Hot Springs (USA) durante la Conferenza ONU sull’alimentazione e l’agricoltura, e venne formalmente istituita nel corso della Prima sessione della Conferenza della FAO, tenutasi in Quebec, Canada, nel 1945.

Il 16 ottobre di ogni anno la FAO celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione per commemorare l’anniversario della sua fondazione, avvenuta il 16 ottobre 1945.

Gli obiettivi della GMA sono i seguenti:

  • sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della fame nel mondo;
  • stimolare l’attenzione per la produzione alimentare agricola e gli sforzi nazionali, bilaterali, multilaterali e non governativi diretti a tale scopo;
  • promuovere il trasferimento di conoscenze tecniche ai paesi in via di sviluppo;
  • rafforzare la solidarietà internazionale e nazionale nella lotta contro la fame, la malnutrizione e la povertà, ed attirare l’attenzione sui risultati ottenuti nello sviluppo alimentare ed agricolo;
  • incoraggiare la partecipazione delle popolazioni rurali, in particolare le donne e le categorie meno favorite, ai processi decisionali ed alle attività che influenzano le loro condizioni di vita.;
  • incoraggiare la cooperazione economica e tecnica tra i paesi in via di sviluppo.

(Fonte: Fao.org)